4.3

Investimenti per la Sostenibilità

CPL CONCORDIA opera per la riduzione delle emissioni, attraverso investimenti e innovazione.

Nel 2019 gli investimenti produttivi effettuati da CPL CONCORDIA sono stati 14,4 mln € rispetto ai 16,8 mln € dell’esercizio precedente. Una quota degli investimenti, oltre 1 mln €, ha riguardato interventi volti a limitare l’impatto ambientale della Cooperativa attraverso la riduzione delle emissioni, l’efficientamento energetico e l’innovazione.

CPL CONCORDIA è intervenuta per migliorare la propria prestazione energetica riducendo i consumi delle sedi e del sito produttivo di Concordia attraverso interventi di manutenzione straordinaria sugli immobili, l’istallazione di lampade led, la posa di moduli fotovoltaici sui tetti e di impianti di telecontrollo

FOCUS

La riduzione delle emissioni è stata resa più efficiente dall’attività di raccolta differenziata dei rifiuti, attrezzando un’isola ecologica presso la sede di Concordia che funziona come punto univoco di deposito dei rifiuti prodotti dall’attività di manutenzione. L’area, coperta da tettoia, consente di gestire correttamente il flusso dei rifiuti secondo la normativa vigente, è dotata di uno spazio per il carico e scarico e dispone di un controllo degli accessi e di videosorveglianza.

Nel campo della politica di tutela ambientale adottata da CPL nel 2019 si è scelto di dotare l’autoparco di mezzi a metano ed elettrici.

Per quanto riguarda l’ambito dell’innovazione, a supporto dei processi aziendali interni sono state investite importanti risorse per la diffusione della digitalizzazione e la dematerializzazione dei documenti, come ad esempio il software per la gestione informatica dei buoni pasto ed il totem che tramite badge registra l’accesso del dipendente alla mensa aziendale, il software di gestione della telefonia fissa e mobile, il software per la dematerializzazione dei rapportini di intervento ecc.

Grande importanza è stata data alla sicurezza informatica e alla protezione dei dati aziendali attraverso l’adozione di antivirus e anti-malware, la creazione di un team dedicato all’interno del Servizio IT e l’avvio di una collaborazione con una società informatica specializzata. Infine sempre in ambito informatico, CPL è intervenuta per ampliare la propria capacità di archiviazione dei dati e migliorare la gestione dei carichi sulle linee in uso.

Tra gli interventi per favorire la sostenibilità aziendale si cita infine l’allestimento di una sala break in ognuna delle palazzine aziendali. Queste aree attrezzate hanno lo scopo di migliorare il comfort dei dipendenti nelle sedi di lavoro promuovendo la socialità e consentendo di trascorrere la pausa pranzo in azienda. La funzione della sala è stata successivamente adeguata alla emergenza Covid-19.

Gli interventi di efficientamento energetico rappresentano il primo impegno di CPL nei confronti della propria clientela. Circa 7 mln € sono stati spesi sugli impianti in gestione, tra gli interventi più significativi la riqualificazione degli impianti termici e l’architettura dei sistemi di BMS (Building Management System) del Policlinico Tor Vergata di Roma e per ATER Roma.
Ulteriori 2,1 mln € sono stati spesi per generare risparmio energetico sugli impianti di pubblica illuminazione, attraverso la sostituzione dei corpi illuminanti con lampade a led, l’installazione di modulatori di potenza e di impianti di telecontrollo. I lavori più consistenti sono stati eseguiti nella città di Ravenna, nei comuni pugliesi di Lesina e Nardò, e in Abruzzo a Castel di Sagro e Sant’Egidio alla Vibrata.

« 4.2 Distribuzione del Valore Aggiunto Globale Lordo