3.3

Politiche per il personale

Crescere insieme per essere più competitivi.

In coerenza con quanto dichiarato nel proprio Codice Etico, CPL CONCORDIA garantisce criteri non discriminatori di valutazione dei candidati alle assunzioni e pone in essere un articolato processo di inserimento, cui fa seguito un sistema di gestione e sviluppo delle Risorse Umane che permette, dopo l’inserimento in Cooperativa, di offrire a tutti i collaboratori, a parità di condizioni, le stesse opportunità di miglioramento e di crescita professionale.
Si conferma anche nel 2019 la solidità di rapporto con gli enti formativi, ad esempio le Università, tramite l’annuale partecipazione a progetti di Career Day su tutto il territorio nazionale e a Master specialistici per incrementare la possibilità di collaborazione finalizzata ad attività di Ricerca e Sviluppo tra Università e CPL, favorendo, nello stesso tempo, l’inserimento di personale altamente qualificato.

FOCUS

Sistemi di reclutamento​

Nel corso del 2019 sono pervenuti in azienda oltre 6.000 curriculum e sono stati effettuati complessivamente oltre 1.000 colloqui di selezione.

On boarding

Nel 2019 è stata avviata l’attività di On Boarding novità assoluta per la Cooperativa, che prevede un momento di accoglienza e primo coinvolgimento dedicato espressamente al personale neoassunto.

Turnover

Investendo costantemente nello sviluppo del capitale umano, la Cooperativa ha sviluppato una politica che punta sulla fidelizzazione del personale, con un tasso di turnover del 30,47%.

Livelli di contrattazione e politiche retributive

La contrattazione e i livelli retribuitivi sono correlati alla pluralità di attività svolte dalla Cooperativa, alla diversa qualificazione del personale e attuati in relazione alle attività svolte e alle responsabilità ricoperte da ciascun lavoratore.
Il contenzioso tra i dipendenti e la Cooperativa si è ulteriormente ridotto nel 2019; inoltre, due dei tre contenziosi giudiziari avviati sono legati ad una riorganizzazione a livello apicale.

Gender gap

CPL CONCORDIA effettua annualmente un monitoraggio per rilevare il gender gap retributivo, misurando le differenze retributive legate al genere. I risultati evidenziano la persistenza, seppur minima, di un differenziale, soprattutto ai livelli più alti di inquadramento.

Sistemi di reclutamento

La ricerca e la selezione del personale da inserire nell’organizzazione aziendale sono effettuate in base a criteri di oggettività, trasparenza e pari opportunità, nel pieno rispetto dei candidati. I processi di reclutamento e di selezione sono strutturati e gestiti con lo stesso rigore per tutte le tipologie di personale chiamato a ricoprire posizioni lavorative nei diversi ambiti aziendali. Nell’attività di reclutamento vengono considerate le esperienze e i requisiti professionali maturati nella carriera dei candidati, valorizzando ove opportuno l’appartenenza al territorio e alle comunità locali, in linea con quanto espresso nella missione della Cooperativa.
Nel corso del 2019 è stato introdotto l’ATS (acronimo di Applicant Tracking System), un software per la gestione dei processi di ricerca e selezione del personale che permette di centralizzare in un’unica piattaforma digitale le diverse tappe del processo del recruiting, la creazione e pubblicazione degli annunci, la gestione e archiviazione candidature, la reportistica.
Nel corso del 2019 sono pervenuti in azienda oltre 6.000 curricula dal sistema di candidatura on line presente nel sito web istituzionale di CPL CONCORDIA e da altre piattaforme per la ricerca del lavoro, utilizzate per dare maggiore evidenza e diffusione alle numerose ricerche di personale con le specifiche caratteristiche tecniche richieste.
In tal senso, resta confermato anche l’utilizzo dello strumento di “Job Posting”, un sistema di comunicazione interna con cui l’ufficio Risorse Umane diffonde a tutti i dipendenti le ricerche di personale attive e la possibilità di autocandidatura al ruolo ricercato.
Nel corso del 2019 sono stati effettuati complessivamente oltre 1.000 colloqui di selezione, a testimonianza di un costante impegno nell’attività di crescita della Cooperativa. Si consolida ulteriormente, specie per la fase preliminare del recruiting, l’utilizzo di video colloqui o interviste in differita, nell’ottica di rendere più efficace e rapido il processo di ricerca e selezione, offrendo nel contempo anche al candidato stesso maggiore facilità nel sostenere il colloquio.

On Boarding

L’incontro, programmato con cadenza mensile e organizzato dal Responsabile Comunicazione Interna, prevede in 60 minuti una presentazione con panoramica e video su attività, storia e numeri di CPL, principali clienti, informazioni su organigramma aziendale, certificazioni e impegno nella sostenibilità ambientale, con illustrazione degli strumenti di condivisione digitale. La presentazione in sala è seguita da una visita guidata alla sede di Concordia di circa un’ora (per i neoassunti delle sedi esterne è stato realizzato un video illustrativo ad hoc con tour virtuale delle varie palazzine e laboratori-officine). L’iniziativa di On Boarding ad oggi ha visto il coinvolgimento di oltre 140 colleghi neoassunti sia nella sede centrale che in videocollegamento dalle sedi territoriali.
Dopo una momentanea sospensione nei mesi di lockdown (febbraio-maggio 2020) a causa della pandemia Covid-19 e conseguente rallentamento delle assunzioni, l’attività è ripresa a pieno regime in modalità videoconferenza (meeting dedicato con piattaforma Teams) per tutti i destinatari. 

Turnover

Il turnover fornisce un’indicazione del volume di assunzioni e cessazioni nell’anno in corso in rapporto all’organico medio della Cooperativa. È importante sottolineare che esso risulta significativo per la specifica natura dell’attività aziendale: l’attività prevalente di CPL è quella di attività per appalti, quindi il valore assunto dall’indice è conseguenza dei contratti a termine correlati alla durata dei cantieri. Nel corso del 2019 il cluster maggiormente soggetto a turnover è stato quello relativo alla popolazione maschile con età compresa tra i 30 e i 50 anni, fenomeno dovuto espressamente alla tipologia di cantieri gestiti.

Livelli di contrattazione e politiche retributive

CPL CONCORDIA applica a tutti i propri lavoratori i seguenti contratti nazionali:

  • CCNL per addetti alle aziende cooperative metalmeccaniche;
  • CCNL per i lavoratori delle cooperative di produzione e lavoro dell’edilizia e attività affini.

L’adesione a differenti Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro è conseguenza della pluralità di attività svolte dalla Cooperativa e della diversa qualificazione del personale. Il rapporto di lavoro viene ulteriormente regolato dalla contrattazione provinciale e dal Contratto Integrativo Aziendale che tiene conto della specificità dell’organizzazione del lavoro in CPL CONCORDIA.

Contratti Nazionali
Gender gap

I dati in tabella indicano il rapporto fra la retribuzione media lorda delle lavoratrici donne e la retribuzione media lorda dei lavoratori uomini, presentato per inquadramento. Si tratta in sostanza di una misura delle differenze retributive legate al genere. Il valore intero (cioè equivalente a 1.000) rappresenta la perfetta equivalenza delle retribuzioni. Il dato evidenzia differenze retributive rilevanti soprattutto nei livelli impiegatizi più alti; tuttavia, lo stesso valore è significativamente migliorato rispetto al 2017, evidenziando un trend positivo. Evoluzione positiva rispetto all’anno precedente, viene riscontrata anche nei valori relativi alla qualifica quadri.